Skip to main content

Problemi di salute per l'editore del Meridiano, Visintin: "Tanti auguri di pronta e totale guarigione Alessandro!"

Contributo del 11 Giugno 2024

Alessandro Claut, editore de IL MERIDIANO DI TRIESTE E GORIZIA, sta attraversando un periodo di salute delicato. Tanti sono gli auguri pervenutigli, soprattutto tramite i social. Tra questi non potevano mancare quelli dei coniugi Visintin, nostri affezionati lettori. Ecco il loro scritto.

Era il 2 novembre 2023 quando la redazione sport pubblicava l’editoriale di ALESSANDRO CLAUT editore de "Il Meridiano di Trieste e Gorizia". Nel campo dell'informazione stiamo assistendo ad una rivoluzione il posto dei giornalisti, e non solo. Nelle prossime settimane resterò l'unico editore triestino indipendente visto che si concluderà la "venetizzazione" dell'informazione locale e ancora: “Quando ho iniziato questo percorso avevo in mente un progetto triennale dove l'obiettivo era quello di diventare un quotidiano online autorevole con opinioni intelligenti di diversa estrazione.” Concludeva : “Ringrazio tutti i miei collaboratori ed i lettori del sito. Mi auguro di poter festeggiare ulteriori successi più tangibili il prossimo anno e di potervi presentare un nuovo progetto triennale che veda il Meridiano all'interno di un network indipendente. Grazie e a presto". 

Da lettore affezionato a questo che io giudico OTTIMO giornale online formato da ottimi collaboratori di cui conosco alcuni mi sento di dire che il risultato auspicato dall’editore sia stato raggiunto! Ma lo scopo di questo mio scritto è che siamo tutti esseri umani e ci può essere un momento che la nostra salute ci faccia preoccupare. Da persona che ahimè ha “visitato“ molti reparti ed essendo stato beneficiato dalle ottime cure dei sanitari che in particolare mettono il malato al centro delle loro attenzioni faccio anche a nome, mi si permetta, di tutti i collaboratori, dei tantissimi lettori soddisfatti de “Il Meridiano di Trieste e Gorizia“ tanti, tantissimi auguri di pronta e totale guarigione a Alessandro Claut !

Lettori affezionati Graziella e Claudio Visintin

Parole chiave: Trieste