21 Maggio 2022

Il riavvicinamento tra Turchia ed Arabia allarma l'Iran

Dopo un anno di intensa attività diplomatica per normalizzare le relazioni è arrivata la due giorni di visita a Riyadh del presidente turco Recep Tayyip Erdogan lo scorso 28 aprile.   Gli analisti mainstream nel commentare questo riavvicinamento hanno enfatizzato il fattore economico a scapito di quello geopolitico e della sicurezza regionale.   In realtà le politiche regionali dell'Iran e degli USA hanno importanza.   L'Iran era ed è contrario alla riconciliazione tra Arabia Saudita e Turchia perchè impatta negativamente sull'influenza iraniana in Siria, Iraq e Yemen. ...

19 Maggio 2022

Ferrovie, 3 miliardi di investimenti in FVG

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha presentato il Piano Industriale 2022 - 2031 che prevede oltre 190 miliardi di investimenti con un impatto sull’economia nazionale stimabile in 2-3 punti percentuali di PIL. Il Piano prevede una profonda ridefinizione della governance e un nuovo assetto organizzativo che aggrega le società controllate da FS in quattro poli di business: “Infrastrutture”, “Passeggeri”, “Logistica” e “Urbano”.  In Friuli Venezia Giulia il Gruppo FS prevede di investire circa tre miliardi di € nel prossimo decennio. Di seguito, distinti per polo di business, i pr...

17 Maggio 2022

La variante del porto di Monfalcone sviluppa l'intero sistema FVG

L'accelerazione dello sviluppo, l'attrattività e le ricadute economiche positive che deriveranno dall'applicazione dell'importante strumento della Variante localizzata al Piano regolatore del porto di Monfalcone sono frutto di un lavoro di squadra svolto dalla Regione e dalle istituzioni con buon senso ed equilibrio, a testimonianza che quando si opera insieme, con lo stesso obiettivo e con buona volontà si riescono a risolvere anche problemi annosi, guardando al futuro con ottimismo.È uno dei concetti che ha espresso questo pomeriggio il governa...

15 Maggio 2022

La SIOT studia alternative al petrolio

La SIOT che gestisce l’oleodotto transalpino studia possibili alternative in previsione di un calo dei traffici. La guerra tra Russa e Ucraina ha mescolato le carte in tavola ma la strada verso la decarbonizzazione era stata già imboccata prima ed un calo nei consumi di idrocarburi dovrebbe essere comunque questione di tempo. Un tratto dell’oleodotto in Germania è già oggetto di una partnership con un’azienda che sta utilizzando il percorso per posare cavi per la trasmissione dati. Si stanno esaminando ipotesi per sfruttare l’infrastruttura adibendola al trasporto di a...

14 Maggio 2022

La ricetta del giorno

I fagottini di mortadella ripieni di mozzarella al forno sono un antipasto molto gustoso e facilissimo da preparare: bastano solo tre ingredienti per ottenere uno stuzzichino sfiziosissimo! Ingredienti: 150 g mortadella (a fette), 125 g mozzarella, granella di pistacchi qb. Per prima cosa occupati della mozzarella: tagliala a pezzi e lasciala scolare per 10 minuti. Prendi le fette di mortadella e poni al centro un pezzo di mozzarella. Chiudi a pacchetto. Disponi i fagottini su una teglia ricoperta di carta forno con la chiusura rivolta verso il basso. Cospargi con granella di...

13 Maggio 2022

1.500 ettari di foresta in fiamme

C'è sempre una vittima in ogni guerra di cui si parla poco, è l'ambiente. Kiev ha lanciato un allarme per gli incendi boschivi provocati dagli attacchi russi nella regione di Kherson dove, secondo le autorità ucraine, le fiamme avrebbero inghiottito 1587 ettari di foresta. Sempre secondo Kiev le truppe russe continuano a bombardare da Kherson le regioni vicine diffondendo gli incendi. Ma non è che le esplosioni provocate dagli ucraini abbiano effetti diversi sulla natura da quelle dei russi. Le conseguenze ambientali della guerra russo-ucraina le pagheremo per molto tempo: il danno alla ...

13 Maggio 2022

Flex: a rischio 300 posti di lavoro?

Una nota intersindacale diffusa da Fim, Fiom e Uil cita dettagli che sarebbero trapelati da fonti governative. Secondo la nota Flex avrebbe annunciato circa 200 esuberi diretti e 80 interinali. Flex avrebbe deciso di delocalizzare la produzione per ragioni economiche in Romania.  I sindacati si oppongono "in maniera risoluta contro qualsiasi esubero e chiedono l'immediata convocazione del tavolo ministeriale ed il supporto di tutte le istituzioni".

9 Maggio 2022

"Dolcinfesta" a Monfalcone

Due giornate all’insegna delle golosità regionali e non solo, in cui sarà possibile partecipare a workshop, showcooking, acquistare prodotti dolciari ed assistere a spettacoli di intrattenimento: tutto questo e molto altro per "Dolcinfesta, il Salotto delle delizie" che animerà la piazza di Monfalcone sabato 14 e domenica 15 maggio. Sabato dalle 11.00 alle 23.00 e domenica dalle 10.30 alle 20.00, una vasta area espositiva ospiterà gli stand in cui verranno valorizzate le realtà delle tante aziende del territorio che parteciperanno con la vendita dei loro prodotti dolciari. Nell’area d...

7 Maggio 2022

La solitudine dell'Armenia

Le delegazioni di Turchia e Armenia si sono incontrate giovedì 5 maggio a Vienna per il terzo round del negoziato che potrebbe spianare la strada ad una storica riconciliazione tra i due Paesi, da sempre divisi dal dibattito sul genocidio armeno e la disputa relativa al Nagorno Karabakh. Gli incontri svoltisi fino ad ora, pur avendo prodotto un dialogo sincero e costruttivo, non hanno portato a risultati significativi. Ci si è accontentati della riapertura dei voli tra Istanbul e Yerevan lo scorso 2 febbraio e la pianificazione di altre rotte dal valore simbolico verso Kars e Van, citta'...


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto