Skip to main content

Strada di Fiume: alunna investita

Contributo del 28 Febbraio 2024

Riceviamo dal signor Paolo R e volentieri pubblichiamo.

Venerdì 27 gennaio 2023, poco prima delle 8, una alunna della scuola media slovena “Sveti Ciril in Metod” (“Santi Cirillo e Metodio”) di Cattinara è stata investita su un fianco da un’automobile mentre attraversava le strisce pedonali in strada di Fiume davanti all’edificio scolastico. E’ stata soccorsa e condotta in ambulanza al “Burlo”, ma dimessa poco dopo, non avendo fortunatamente subito danni fisici gravi. Comunque il trauma psicologico le rimarrà.

L’incidente è successo malgrado il Comune di Trieste un decennio fa abbia collocato in strada di Fiume sul lato opposto alla scuola una tabella verticale indicante il limite di velocità di 30 km orari e nel 2018 abbia risistemato la carreggiata di fronte alla scuola proprio allo scopo di metterla in sicurezza. Partendo dall’area antistante la chiesa, tra le due corsie di marcia è stata ricavata un’ampia banchina stradale, con al centro degli spartitraffico di cemento solo nel tratto davanti alla scuola. E’ stata così impedita la sosta dei veicoli sul lato attiguo alla scuola, ma non su quello opposto. All’altezza dell’unico attraversamento pedonale sono stati aggiunti dei segnali verticali e delle luci lampeggianti che lo evidenziano. Poco più in là, sempre in strada di Fiume, è stata infine realizzata una corsia per la svolta a sinistra dei veicoli provenienti da via Forlanini e diretti in via Valdoni.

Tuttavia gli spartitraffico presenti davanti alla scuola sono più stretti della relativa banchina stradale e in pratica non restringono a sufficienza la carreggiata. Perciò non costringono materialmente i veicoli a rispettare il limite di 30 km orari.

Inoltre i marciapiedi su ambo i lati di strada di Fiume rimangono stretti, mentre all’imbocco della via Valdoni mancano del tutto. Esiste solo un passaggio protetto per accedere direttamente alla scuola e all’asilo nido italiano “Bosco magico”.

Per giunta non c’è alcun attraversamento pedonale all’incrocio tra strada di Fiume e via Valdoni, molto trafficato specie alla mattina quando affluiscono i veicoli dei genitori che conducono i propri figli alle due scuole e che spesso parcheggiano in divieto mettendo a rischio soprattutto i pedoni, ma anche i conducenti più responsabili.

Per moderare il traffico, rendere più ordinata la circolazione e garantire maggiore sicurezza ai pedoni in prossimità della scuola media slovena di Cattinara, bisognerebbe:

  1. istituire l’attraversamento pedonale zebrato all’incrocio tra strada di Fiume e via Valdoni;
  2. creare i marciapiedi mancanti all’inizio di via Valdoni;
  3. allargare i marciapiedi in strada di Fiume su ambo i lati prospicienti la scuola media slovena, eliminando a tal fine le parti di banchine stradali non coperte dagli spartitraffico di cemento ed eventualmente anche gli stalli per autoveicoli sul lato opposto alla scuola;
  4. istituire un senso unico alternato semaforizzato su tutta la via Valdoni alta, una volta realizzati i marciapiedi nel tratto iniziale, che ovviamente restringerebbero la già stretta carreggiata.
Parole chiave: Trieste